Posizionamento Sito Web

Il posizionamento di un sito è decretato da una serie di fattori, tenuti ovviamente segreti dai motori di ricerca come Google, per evitarne l’abuso indiscriminato. Però ci sono degli accorgimenti e delle attività tecniche che fanno la differenza, fra un sito ben posizionato fra i risultati di Google e uno che si trova in fondo alla lista o che – peggio ancora – non compare proprio fra i risultati.
Al giorno d’oggi per le aziende, i professionisti, gli artigiani, chiunque abbia un’attività lavorativa è indispensabile avere una presenza su internet, ad esempio con un sito web.

Posizionamento sitoIl problema si pone quando i potenziali clienti, cercando un determinato prodotto o servizio, non vedono il vostro sito, ma trovano quello dei vostri concorrenti. Allora sarà stato inutile investire in un sito che in realtà non visiterà mai nessuno.
Ci possono essere svariati motivi, per cui un sito è posizionato molte pagine in fondo fra i  risultati di Google e questo significa annullare le possibilità di contatto, di richiesta di informazioni sui prodotti, di preventivi, della vendita di servizi e così via.
Sarebbe come essere proprietari di un’automobile da centinaia di migliaia di euro, ma non avere la benzina per guidarla.

Bisogna fare anche una distinzione fra indicizzazione del sito e posizionamento sito web.
L’indicizzazione significa che il vostro sito è stato registrato dai motori di ricerca nei loro database. Ma questo non significa necessariamente che quando qualcuno cercherà, ad esempio la parola chiave “ristorante roma” troverà in prima pagina il vostro sito web. Vi state domandando perchè? Ci possono essere molte risposte, una può essere che a Roma ci sono una miriade di ristoranti e quindi altrettanti siti web oltre al vostro. Forse avrete già notato che le pagine di Google, di norma presentano 10 risultati, beh senza investire tempo o denaro è difficile essere nella prima pagina fra i primi 10 risultati.
Il posizionamento – come avrete già intuito – è il risultato di tecniche, attività  e applicazione di regole affinchè un sito si posizioni in cima ai risultati di una ricerca. A proposito, la lista di risultati ha un nome: SERP. E’ l’acronimo di Search Engine Results Page, tradotto sarebbe Pagina Risultati del Motore di Ricerca.

Per ottenere un buon posizionamento su Google, ma anche gli altri motori di ricerca, è necessario avviare delle attività di ottimizzazione sul sito. Vale a dire, renderlo più appetibile ai motori di ricerca. Si tratta di modifiche tecniche utili a rendere più leggibile il sito a Google, ad eliminare ogni possibile ostacolo alla indicizzazione e successivamente al posizionamento del sito.

Nella continua lotta per una posizione di rilievo nelle SERP di Google, ogni settore lavorativo è un caso a sè. Ci sono settori meno competitivi e altri molto più difficili. In entrambi i casi, uno dei fattori determinanti per il posizionamento di un sito sono i link di altri siti che puntano verso il nostro. Questo perchè Google vede i link in entrata come dei segnali positivi, più è alto il numero di link, più punti guadagnerà il sito agli occhi di Google, ma attenzione, perchè il vero metro di giudizio sarà la qualità di questi link, non tanto la quantità. Ed è da questa esigenza che è nata la link building, una delle attività di un SEO Specialist.

Posizionamento Sito Web, 3.0 out of 5 based on 4 ratings